Browsing Tag:

Ricorrenze

Crostate/ Dolci/ Festa della mamma/ Festività

Crostata con Crema di Ricotta e Fragole

Cominciamo questo Lunedì con dolcezza, oggi vi lascio la ricetta di una buonissima crostata con un ripieno davvero goloso.

Una crema di ricotta arricchita da una composta di fragole che non potrà non piacervi.

Crostata con Crema di Ricotta e Fragole

Semplice da preparare come piace a me.

Molto bello il risultato finale, è una crostata che potrete tranquillamente preparare come fine pasto per un pranzo domenicale.

perfetta per festeggiare la mamma la prossima domenica

Crostata con Crema di Ricotta e Fragole

 Se come me amate in modo viscerale le fragole non potete che provarla.

Questo è proprio il periodo giusto per farlo,le fragole ormai sono di stagione, hanno un profumo e un sapore meraviglioso,

delle buone fragole in questa preparazione fanno ovviamente la differenza.

Crostata con Crema di Ricotta e Fragole

 

Print Recipe
Crostata con Crema di Ricotta e Fragole
Una classica pasta frolla, ripiena con una crema di ricotta e fragole, irresistibile.
Tempo di preparazione 20 minuti
Tempo di cottura 30 minuti
Porzioni
6/8 persone
Ingredienti
Per il ripieno
Per decorare
Tempo di preparazione 20 minuti
Tempo di cottura 30 minuti
Porzioni
6/8 persone
Ingredienti
Per il ripieno
Per decorare
Istruzioni
  1. Tagliate a tocchetti il burro e amalgamatelo con lo zucchero, unite l'uovo intero e il tuorlo e infine la farina passata al setaccio, la buccia di limone grattugiata e il pizzico di sale.
  2. Lavorate velocemente tutti gli ingredienti, formate una palla con l'impasto. Avvolgetelo con la pellicola da cucina e Trasferitelo in frigo a riposare per 30 minuti.
  3. Nel frattempo Lavate le fragole per il ripieno e tagliatele a dadini. Trasferitele in un pentolino con 80 g di zucchero e il succo del limone e cuocetele per 6/7 minuti. Mettete la gelatina a bagno in un po' d'acqua e a fuoco spento unitela dopo averla strizzata alla composta di fragole. Mescolate bene e lasciate raffreddare.
  4. Passate la ricotta al setaccio e unitela alla composta di fragole. Montate l'albume con 20 g di zucchero fino ad ottenere una meringa che unirete alla crema di ricotta e fragole con l'aiuto di una spatola con movimenti delicati dall'alto verso il basso.
  5. Stendete la frolla con l'aiuto di un mattarello e rivestite uno stampo per crostate del diametro di 20 cm circa. Bucherellate il fondo con i rebbi di una forchetta. Disponete sopra l'impasto un foglio di carta forno riempitelo con dei pesi appositi o dei legumi secchi, tagliate la carta in eccesso e cuocete in forno caldo a 180° per 15 minuti, a questo punto togliete i pesi e rimettete in forno fino a cottura ultimata.
  6. Fate raffreddare la base, riempitela con la crema di ricotta e lasciatela riposare in frigo un paio d'ore. Prima di servire decoratela con fragole fresche, foglioline di menta e una spolverata di zucchero a velo.

Crostata con Crema di Ricotta e Fragole

Cake/ Dolci/ Festività/ Fluffosa/ Senza categoria

Guinness Fluffosa

Felice St. Patrick’s Day 

Oggi è un po’ come  per Halloween, non si sa ne perchè ne per come, ma noi italiani anche se non abbiamo una ragione per festeggiare lo facciamo lo stesso.

E io non sono da meno, ho già dedicato un paio di post a questa ricorrenza.

La prima volta ho preparato la  Guinness Chocolate Cake, poi due anni fa è stata la volta del Guinness Bread

e quest’anno sono tornata al dolce.

Ho preparato una versione “Fluffy” della Guinness cake

 Guinness Fluffosa

La ricetta della Fluffosa alla birra scura è una delle tante che trovate sul libro di Monica Zacchia

 “Le Fluffose”

Se non lo avete ancora comprato spero con questa ricetta di mettervi la voglia di farlo.

Ne vale assolutamente  la pena 😉

Guinness Fluffosa

Print Recipe
Guinness Fluffosa
La versione "Fluffy" della famosa Guinness Cake Irlandese
Porzioni
6/8 persone
Ingredienti
Per Decorare
Porzioni
6/8 persone
Ingredienti
Per Decorare
Istruzioni
  1. Separate i tuorli dagli albumi. Montate a neve fermissima gli albumi con le gocce di limone.
  2. In una ciotola capiente setacciate le polveri e aggiungete nell'ordine l'olio, i tuorli, la birra, la scorza d'arancia e mescolate bene fino ad amalgamare tutti gli ingrendienti.
  3. Unite gli albumi facendo attenzione a non smontarli.
  4. Versate il composto in uno stampo da chiffon cake senza ungerlo ne infarinarlo
  5. Cuocete in forno a 160° per 1 ora e 15 minuti circa o fino a cottura ultimata.
  6. Capovolgete la Fluffosa su un piatto da portata e fatela raffreddare a testa in giù. Sformatela aiutandovi con un coltello dalla lama sottile.
  7. Preparate la crema per la guarnizione montando il burro con lo zucchero a velo e la vaniglia.
  8. Guarnite la Guinness Fluffosa con la crema al burro e servite.

 

Guinness Fluffosa

Carnevale/ Classici/ Dolci

Chiacchiere alla Panna

Oggi è martedi grasso, l’ultimo giorno di bagordi culinari prima di tornare un po’ a regime 🙂

Ieri vi ho lasciato una carrellata di ricette  carnevalesche delle mie amiche blogger, 

oggi vi lascio una mia ricetta.

Le famosissime Chiacchiere in versione light ( se così vogliamo dire)

preparate con soli due ingredienti:

Farina e Panna

Chiacchiere alla Panna

Facili e veloci da preparare, leggerissime all’assaggio, spariscono in un attimo.

Provatele e fatemi sapere se vi sono piaciute 🙂

Chiacchiere alla Panna

Print Recipe
Chiacchiere alla Panna
Tra le più classiche preparazioni di Carnevale, le chiacchiere in una versione light con soli 2 ingredienti
Tempo di preparazione 25 minuti
Tempo di cottura 10 minuti
Tempo Passivo 30 minuti
Porzioni
6 persone
Ingredienti
Per decorare
Tempo di preparazione 25 minuti
Tempo di cottura 10 minuti
Tempo Passivo 30 minuti
Porzioni
6 persone
Ingredienti
Per decorare
Istruzioni
  1. Disponete la farina a fontana su una spianatoia. Versate piano piano la panna, la scorza di limone e cominciate a impastare fino ad incorporare tutta la panna e ottenere un impasto liscio e omogeneo.
  2. Formate una palla, copritela con la pellicola da cucina e mettetela a riposare in frigo per 30 minuti circa.
  3. Con la macchina per tirare la sfoglia, stendete la pasta a uno spessore di 3 mm (la penultima o terzultima tacca). tagliate le sfoglie ottenute in rettangoli più o meno regolari, fate dei tagli al centro di ogni rettangolo.
  4. Friggete le chiacchiere ottenute in olio profondo, fino a che non sono dorate e gonfie. Togliete l'unto in eccesso su fogli di carta assorbenti. Trasferite su un piatto da portata, spolverizzate con zucchero a velo e servite

Chiacchiere alla Panna

 

Chiacchiere alla Panna

Carnevale/ Festività/ Senza categoria

Ti Consiglio 10 Ricette

Oggi un post diverso dal solito , innanzi tutto con molto orgoglio vi annuncio che sono diventata una Bloggalina ,

vi siete accorti del logo sul blog? Lo trovate in basso nella colonna di destra.

Mi piace un sacco 😉

Ma veniamo a noi. 

Con questo post faccio il mio “debutto” da Bloggallina

partecipando per la prima volta  alla rubrica “Ti consiglio 10 ricette

Questo mese ho avuto l’onore  di decidere il tema e le ricette della rubrica.

Il tema da me scelto è:

Il Carnevale

 Ricette della tradizione dolci e salate.

Scegliere le dieci ricette è stata un impresa ardua, non avete idea delle bontà che le mie amiche Bloggalline hanno sui loro blog su questo tema.

Ma ecco le mie preferite:

 I Migliaccio Muffin dal blog kitty’s kitchen

Una versione rivisitata e  moderna del classico Migliaccio

 

Le Tapas Spezine dal blog Mum Cake Frelis

la Mesciüa una buonissima zuppa di legumi

I Barbagioan dei ravioli fritti ripieni di zucca

 la Focaccia con le acciughe fritte.

 

 

Le Sfince dal blog BiancaVaniglia

delle buonissime frittelle di patate che non potevo non scegliere perchè per me significano casa,

ricordi e profumi d’infanzia.

 

La Lasagna Napoletana dal blog Barbie magica cuoca

Parla da sola, non ha assolutamente bisogno di alcuna spiegazione

 

 

Frittelle Ripiene di Crema dal blog Stefania  Profumi & Sapori 

una ricetta di Luigi Biasetto

 

Castagnole al forno all’ Alchermes e al Rum dal blog La Pagnotta Innamorata

Ben due ricette, entrambe da provare

 

Frittelle di Riso dal blog ChefCuokka

una ricetta della tradizione Toscana

 

Le Fregnacce di AcquaPendente dal blog La Casa del Coniglio Bianco

 una antica ricetta del carnevale di Acquapendente

che mi ricorda tantissimo le scrippelle ‘mbusse abruzzesi

 

 

 

Bomboloni al forno dal blog La Baita dei Dolci

Dei golosissimi bomboloni cotti al forno

 

Biscotti Morbidi Arcobaleno dal blog Letizia in Cucina

dei coloratissimi biscotti che faranno sicuramente felici i bambini

 

 

Non so voi, ma io piano piano le rifaccio tutte 🙂

Crostate/ Dolci/ Festività/ Natale/ Senza categoria

Crostata con frolla alle mandorle e mousse al cioccolato bianco

tarte-mousse-cioccolato-bianco

Oggi vi propongo un crostata total white, perfetta da portare in tavola per le feste.

La base è una frolla alle mandorle e il ripieno una golosa mousse al cioccolato bianco.

Crostata con frolla alle mandorle e mousse al cioccolato bianco

Con i ritagli dell’ impasto della crostata ho ricavato dei biscotti a forma di stella che ho usato per decorare  e dare l’effetto Natale che volevo. 

È un idea carina per portare in tavola un dolce diverso se non amate Pandori e Panettoni anche se io li porterei entrambi.

  • Per questo mese ci lasciamo andare ai vizi alla dieta ci pensiamo a Gennaio 🙂 
  • Print Recipe
    Crostata con frolla alle mandorle e mousse al cioccolato bianco
    Porzioni
    8/10 persone
    Ingredienti
    Per il ripieno:
    Porzioni
    8/10 persone
    Ingredienti
    Per il ripieno:
    Istruzioni
    1. In una terrina amalgamate la farina con la polvere di mandorle. Unite il burro a pezzetti e cominciate a lavorare l'impasto con la punta delle dita.
    2. Unite l'uovo intero, e uno alla volta i tuorli ( potrebbero non servire tutti, dipende dalla grandezza delle uova)lo zucchero, la scorza di limone grattugiata un pizzico di sale e lavorate l'impasto quel tanto che serve ad assemblare gli ingredienti. Formate un panetto, avvolgetelo nella pellicola e mettetelo in frigo per 1/2 ora.
    3. Stendete 2/3 dell'impasto in uno stampo per crostate di 24 cm di diametro. Bucherellate il fondo con i rebbi di una forchetta, coprite con della carta forno aggiungete dei pesetti (fagioli) e procedete con la cottura in bianco, in forno a 180° per 20 minuti circa. Con il resto dell'impasto preparate dei biscotti a forma di stella e cuoceteli in forno per una decina di minuti.
    4. Preparate il ripieno scaldate 150 ml di panna in un pentolino, appena prende il bollore toglietela dal fuoco, aggiungete il cioccolato bianco tagliato a pezzetti e mescolate con una spatola fino a completo scioglimento. Ammollate in un po' d'acqua la gelatina strizzatela bene e aggiungetela al composto di cioccolata e panna. Montate la panna restante e incorporatela al resto con l'aiuto di una spatola.
    5. Spalmate la marmellata sul fondo della crostata, versate la mousse ottenuta, livellate se necessario e mettete in frigo a riposare per un paio d'ore. Tiratela fuori dal frigo mezz'ora prima di servire, completate con i biscotti a forma di stella e una spolverata di zucchero a velo.
  • Crostata con frolla alle mandorle e mousse al cioccolato bianco

 

Crostata con frolla alle mandorle e mousse al cioccolato bianco

CONSIGLIA Torta di mais