Browsing Tag:

Ricette Light

Antipasti/ Cucina Light/ Cucina Vegetariana/ Estate/ Senza categoria

Parmigiana di Melanzane light

Domani è il gran giorno per tanti giovani Italiani che si apprestano a prendere la maturità.

Ogni anno mi ritrovo a pensare con nostalgia a quel periodo della mia vita , ahimè di anni ne sono passati troppi.

Se ci penso mi prende il panico 🙂

Ma allo stesso tempo è bello ricordare quegli anni spensierati  che ho avuto la fortuna di vivere appieno. 

Di quel periodo non mi porto dietro solo ricordi ma anche tante persone che ho la fortuna di avere ancora oggi nella mia vita.

Le amicizie più care, quelle con la A maiuscola sono nate in quel periodo e con gli anni si sono consolidate.

Adesso siamo tutti adulti presi ognuno dalla propria vita, dai propri impegni , viviamo anche in città diverse ma quando ci ritroviamo e come se non ci fossimo mai lasciati, torniamo diciottenni in un attimo 🙂

Adesso smesso di divagare e torno al motivo principale che mi ha spinto a scrivere questo post:

“In bocca al lupo ragazzi”

Godetevi ogni momento di questa spensierata gioventù ,esami compresi. Il loro ricordo vi accompagnerà per tutta la vita, non temeteli 😉

Parmigiana di Melanzane light

Stasera vi lascio la ricetta della parmigiana di melanzane in versione light.

Le melanzane anzichè fritte sono grigliate, ho sostituito la mozzarella con una crema di ricotta e il sugo con del pomodoro a fette.

Parmigiana di Melanzane light

 

Print Recipe
Parmigiana di Melanzane light
la ricetta della parmigiana di melanzane in versione light. Le melanzane anzichè fritte sono grigliate, ho sostituito la mozzarella con una crema di ricotta e il sugo con del pomodoro a fette.
Tempo di preparazione 35 minuti
Tempo di cottura 20 minuti
Porzioni
4 persone
Tempo di preparazione 35 minuti
Tempo di cottura 20 minuti
Porzioni
4 persone
Istruzioni
  1. Lavate e tagliate le melanzane a fette di circa mezzo cm di spessore. Salatele e mettetele a spurgare in uno scolapasta per una decina di minuti. Grigliatele su una piastra di ghisa.
  2. Affettate i pomodori salate e condite con un filo d'olio. Lavorate la ricotta con una forchetta,aggiungete il parmigiano del basilico tritato e un pizzico di sale se necessario. Non vi resta che assemblare il piatto.
  3. Per le monoporzioni come le mie, su ogni piatto adagiate una fetta di melanzana grigliata, poi una fetta di pomodoro, la crema di ricotta e ripetete la seguenza per tre volte completanto l'ultimo strato con una dadolata di pomodoro e foglie di basilico, un giro d'olio e servite.

 

Parmigiana di Melanzane light

 

 

 

 

Cucina Light/ Vegan/ vellutate/ Verdure

Vellutata di Broccolo con semi di Chia, semi di Lino e Nocciole

Il lunedì è sempre la giornata dei buoni propositi:

“Da lunedì  vita nuova”

“Lunedì mi iscrivo in palestra”

Per me il lunedì è sempre il giorno in cui inizio la dieta,  anche se dura soltanto un giorno 🙂

vellutata-broccolie nocciole

È il giorno detox, in cui ci si purifica dai bagordi del fine settimana. 

In questo periodo il modo in cui mi piace disintossicarmi è con i passati di verdure, caldi e confortevoli.

Che a dire la verità per me sono tutt’altro che un sacrificio.

Li adoro!!!

vellutata-broccoli semi di lino

La vellutata che vi propongo oggi è di broccolo, antiossidante, depurativa e ricca di vitamina A, vitamina C magnesio, calcio e fosforo.

 Ho aggiunto i semi di Lino e semi di Chia ricchi  di omega3 e per completare una manciata di nocciole che contengono  Vitamina E e altre sostanze utili per la prevenzione delle malattie cardio circolatorie.

Farete un pieno di salute.

vellutata-broccoli

 

Print Recipe
Vellutata di Broccoli
Vellutata detox di Broccoli con semi di Chia e Lino
Tempo di preparazione 5 minuti
Tempo di cottura 10/15 minuti
Porzioni
3/4 persone
Ingredienti
Tempo di preparazione 5 minuti
Tempo di cottura 10/15 minuti
Porzioni
3/4 persone
Ingredienti
Istruzioni
  1. Lavate le verdure. In un pentolino riunite le cime del broccoletto, la costa di sedano e la cipolla, coprite a filo con acqua salate e fate cuocere per una decina di minuti. Una volta cotte passate le verdure al minipimer , servite dentro scodelle da zuppa e completate ogni porzione con un filo d'olio, i semi di chia e di lino e le nocciole tostate.
Recipe Notes

Per una vellutata perfetta, passate le verdure al setaccio invece di usare il minipimer.

vellutata-broccoli e semi chia

Cucina Light/ Cucina Vegetariana/ Estate/ Senza categoria/ vellutate

Vellutata di Zucchine e Pisellini freschi alla menta

Forse qualcuno storcerà il naso, decisamente lo storcerà.

Vellutata?!!! ma che roba è?!!! non sono mica malato mi sento rispondere il più delle volte. 

Io le amo le vellutate le preparo in tutte le salse e spesso e volentieri sono il mio pranzo e la mia cena.

In inverno adoro quella di Zucca, ma a primavera quella che incontra nel modo più assoluto il mio consenso è la Vellutata di Zucchine e pisellini freschi

Vellutata Zucchine e Piselli 001-ModificaA Colpire è innanzi tutto il colore, un verde brillante che mette allegria solo a guardarlo, poi è la volta del sapore fresco e delicato. 

A fare la differenza una generosa manciata di menta, il mio tocco personale.

Una volta portata in tavola completo con cucchiaio di yogurt al naturale e spesso anche con dei semi di lino per dare un tocco croccante. Se volete potete sostituirli con dei crostini di pane saltati in padella con un filo d’olio.

 

Vellutata Zucchine e Piselli 006

 

Vellutata di Zucchine e Pisellini freschi alla menta
Autore: 
Recipe type: Vegetariana
 
Vellutata di zucchine e piselli freschi
Ingredienti
  • ⅘ Zucchine genovesi
  • 300g di Piselli freschi
  • ½ Cipolla
  • Olio Extra vergine d'oliva
  • Acqua q. b.
  • Sale
  • Yogurt al naturale
  • 1 mazzetto di Menta
Istruzioni
  1. Lavate e tagliate a tocchetti le zucchine, sgranate i pisellini. Unite le verdure in una pentola con la cipolla e un filo d'olio, ricoprite tutto con l'acqua, senza esagerare pena una vellutata troppo liquida e fate cuocere per una decina di minuti.
  2. Togliete dal fuoco, aggiungete una manciata abbondante di menta e passate tutto al minipimer.
  3. Servite dentro a piccole coppette, completando il tutto con un cucchiaio di yogurt e qualche fogliolina di menta.
  4. Ottima se gustata fredda.

 

Vellutata Zucchine e Piselli 004

 
 
Senza categoria

Passata Rustica

 

Da piccola la preparazione delle conserve di pomodoro era una festa per me, ci si riuniva tutti di buon mattino a casa di nonna ( parenti e vicini di casa) e si dava inizio alle danze. Si preparavano le conserve per tutti. Giorni prima si compravano i pomodori, si lavavano le bottiglie e i barattoli e quando tutto era pronto ci si metteva all’opera. 
Il compito di noi bambini era quello di togliere tutti i “Piricuddi” (i piccioli) e poi tuffare i pomodori dentro vasche piene d’acqua per lavarli a quel punto per noi bambini cominciava  il gioco ,mentre per i grandi cominciava il lavoro vero i pomodori venivano prima bolliti poi in parte spellati per preparare i pomodori pelati e in parte passati per preparare la “Salsa” , poi imbottigliati .  A questo punto bottiglie e barattoli venivano messi dentro un enorme fusto a bollire e poi lasciati a raffreddare.
Dopo un giorno di lavoro ,chiacchiere e allegria le conserve erano pronte e tutti erano soddisfatti.
Rivivere la magia di quei momenti oggi è pressoché impossibile, ma ogni volta che nel piccolo della mia cucina mi ritrovo a preparare la passata fresca non posso fare a meno di ripensare a quei momenti e sentirmi malinconicamente felice.

Passata Rustica a modo mio

Ingredienti:
 
1  Kg di pomodori maturi ( io ho usato la varietà Pomodoro a Pera d’Abruzzo)
1/2 Cipolla
1 spicchio d’aglio 
Basilico q,b
Sale e Pepe

Lavate i pomodori tagliateli in 4 metteteli in una pentola con la cipolla .l’aglio e il basilico, e cuoceteli a fiamma bassa coperti con un coperchio, senza l’aggiunta di acqua perché i pomodori rilasceranno la loro e sarà sufficiente.
Dopo 10/15 minuti quando i pomodori saranno cotti passate tutto al minipimer  salate pepate e lasciate raffreddare.
la vostra passata e pronta .
Io spesso ne preparò in maggiore quantità e una volta fredda la congelo nei sacchetti da freezer per poi usarla quando serve  saltandola in padella con un veloce soffritto di aglio o cipolla se voglio dargli maggiore sprint ,scaldandola semplicemente per una versione più light.
Il segreto comunque sta tutto nei pomodori che devono essere buoni e succosi il resto è solo un contorno.

 

Senza categoria

Polpette di pollo all’Arancia

Vi propongo un piatto light perfetto se si vuole tenere un po’ sotto controllo il peso  ma senza rinunciare al gusto.

Polpette di Pollo all’Arancia
 
 
 
Ingredienti:
 
300g Petto di Pollo
100g Salame di Tacchino 
1 Uovo
3 Cucchiai di Pangrattato
1/2 Scalogno
Sale 
Pepe
Maggiorana
1/2 l brodo di Pollo
1 Arancia non trattata  ( Succo e Buccia)
 
 
Tagliate il petto di pollo a pezzi grossolani mettete nel mixer insieme al Salame di tacchino, lo scalogno, il sale e le spezie e macinate il tutto, trasferite il composto ottenuto in una ciotola, aggiungete l’uovo il pangrattato, la scorza d’arancia grattugiata  e mescolate, formate le vostre polpette ( se il composto dovesse risultare troppo morbido aggiungete altro pangrattato) e tenete da parte.
In una casseruola scaldate il brodo di pollo in cui farete cuocere le polpette quando iniziano a colorare aggiungete il succo d’arancia, regolate di sale e di pepe, abbassate la fiamma e lasciate cuocere per 15 minuti circa. Servite caldo.
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
CONSIGLIA Torta di mais