Browsing Tag:

Crostate

Crostate/ Dolci/ Ricette dal Mondo/ Senza categoria

Clafoutis di Michel Roux

Tempo di Ciliegie tempo di Clafoutis.

Il Clafoutis è un dolce tradizionale Francese, ma non voglio raccontarvi la storia delle sue origini  perchè lo avevo già fatto qui.

Ma del Clafoutis di Michel Roux  Cuoco e pasticcere Francese che ormai sapete io amo moltissimo.

Clafoutis di Michel Roux

Il Clafoutis non sempre piace a tutti, se fatto male la sua consistenza è molto simile a una frittata dolce

e non è il massimo.

Con la ricetta di Roux questo pericolo è scampato.

Lui racchiude il Clafoutis dentro un guscio di pasta brisèe donando una croccantezza che di base a questa preparazione manca.

Clafoutis di Michel Roux

Print Recipe
Clafoutis di Michel Roux
Il Clafoutis è un dolce tradizionale della cucina francese, originario della regione di Limousin, il più famoso è il clafoutis alle ciliegie che in Francia preparano con le ciliegie selvatiche intere ,nocciolo compreso.
Porzioni
6/8 persone
Ingredienti
Per la Brisèe:
Per il Clafoutis:
Porzioni
6/8 persone
Ingredienti
Per la Brisèe:
Per il Clafoutis:
Istruzioni
  1. Lavorate con la punta delle dita il burro il sale e lo zucchero. unite l'uovo e piano piano incorporate la farina fino ad ottenere un impasto grumoso. aggiungete il latte, lavorarate fino a rendere l'impasto liscio. Formate una palla, avvolgetela nella pellicola e mettetela in frigo a riposare.
  2. Lavate e snocciolate le ciliegie.
  3. In una ciotola unite l'uovo alla farina mescolando con una frusta ma senza lavorare troppo. Aggiungete il burro fuso e il liquore se avete scelto di metterlo, infine unite il latte e i semi di vaniglia.
  4. Tirate fuori dal frigo l'impasto per la brisèe, stendetelo con l'aiuto di un mattarelo e ricoprite con esso una teglia con anello apribile di 18 cm di diametro e 2,5 cm di altezza.Mettete a riposare in frigo per una ventina di minuti. Bucherellate il fondo del guscio con i rebbi di una forchetta, rivestite il fondo con un disco di carta forno riempite con dei pesetti e cuocete il guscio in bianco in forno a 180° per 15 minuti. Togliete i pesetti e infornate per altri 5/10 minuti. Sfornate alzate la temperatura del forno a 200°
  5. Distribuite le ciliege nel guscio di pasta brisèe, ricoprite con la pastella, che deve arrivare fino al bordo del guscio. Infornate per 25 minuti circa fino a che la superfice non si colora. fate la prova stecchino per avere la certezza che il clafoutis sia cotto bene. Sformate su un piatto da portata spolverate con zucchero a velo e servite caldo.

Clafoutis di Michel Roux

Se il Clafoutis di Michel Roux  vi è piaciuto provate anche queste ricette:

I Croissant

La Torta di Mele

La Pasta Brioche

Crostate/ Dolci/ Festa della mamma/ Festività

Crostata con Crema di Ricotta e Fragole

Cominciamo questo Lunedì con dolcezza, oggi vi lascio la ricetta di una buonissima crostata con un ripieno davvero goloso.

Una crema di ricotta arricchita da una composta di fragole che non potrà non piacervi.

Crostata con Crema di Ricotta e Fragole

Semplice da preparare come piace a me.

Molto bello il risultato finale, è una crostata che potrete tranquillamente preparare come fine pasto per un pranzo domenicale.

perfetta per festeggiare la mamma la prossima domenica

Crostata con Crema di Ricotta e Fragole

 Se come me amate in modo viscerale le fragole non potete che provarla.

Questo è proprio il periodo giusto per farlo,le fragole ormai sono di stagione, hanno un profumo e un sapore meraviglioso,

delle buone fragole in questa preparazione fanno ovviamente la differenza.

Crostata con Crema di Ricotta e Fragole

 

Print Recipe
Crostata con Crema di Ricotta e Fragole
Una classica pasta frolla, ripiena con una crema di ricotta e fragole, irresistibile.
Tempo di preparazione 20 minuti
Tempo di cottura 30 minuti
Porzioni
6/8 persone
Ingredienti
Per il ripieno
Per decorare
Tempo di preparazione 20 minuti
Tempo di cottura 30 minuti
Porzioni
6/8 persone
Ingredienti
Per il ripieno
Per decorare
Istruzioni
  1. Tagliate a tocchetti il burro e amalgamatelo con lo zucchero, unite l'uovo intero e il tuorlo e infine la farina passata al setaccio, la buccia di limone grattugiata e il pizzico di sale.
  2. Lavorate velocemente tutti gli ingredienti, formate una palla con l'impasto. Avvolgetelo con la pellicola da cucina e Trasferitelo in frigo a riposare per 30 minuti.
  3. Nel frattempo Lavate le fragole per il ripieno e tagliatele a dadini. Trasferitele in un pentolino con 80 g di zucchero e il succo del limone e cuocetele per 6/7 minuti. Mettete la gelatina a bagno in un po' d'acqua e a fuoco spento unitela dopo averla strizzata alla composta di fragole. Mescolate bene e lasciate raffreddare.
  4. Passate la ricotta al setaccio e unitela alla composta di fragole. Montate l'albume con 20 g di zucchero fino ad ottenere una meringa che unirete alla crema di ricotta e fragole con l'aiuto di una spatola con movimenti delicati dall'alto verso il basso.
  5. Stendete la frolla con l'aiuto di un mattarello e rivestite uno stampo per crostate del diametro di 20 cm circa. Bucherellate il fondo con i rebbi di una forchetta. Disponete sopra l'impasto un foglio di carta forno riempitelo con dei pesi appositi o dei legumi secchi, tagliate la carta in eccesso e cuocete in forno caldo a 180° per 15 minuti, a questo punto togliete i pesi e rimettete in forno fino a cottura ultimata.
  6. Fate raffreddare la base, riempitela con la crema di ricotta e lasciatela riposare in frigo un paio d'ore. Prima di servire decoratela con fragole fresche, foglioline di menta e una spolverata di zucchero a velo.

Crostata con Crema di Ricotta e Fragole

Crostate/ Dolci/ Festività/ Natale/ Senza categoria

Crostata con frolla alle mandorle e mousse al cioccolato bianco

tarte-mousse-cioccolato-bianco

Oggi vi propongo un crostata total white, perfetta da portare in tavola per le feste.

La base è una frolla alle mandorle e il ripieno una golosa mousse al cioccolato bianco.

Crostata con frolla alle mandorle e mousse al cioccolato bianco

Con i ritagli dell’ impasto della crostata ho ricavato dei biscotti a forma di stella che ho usato per decorare  e dare l’effetto Natale che volevo. 

È un idea carina per portare in tavola un dolce diverso se non amate Pandori e Panettoni anche se io li porterei entrambi.

  • Per questo mese ci lasciamo andare ai vizi alla dieta ci pensiamo a Gennaio 🙂 
  • Print Recipe
    Crostata con frolla alle mandorle e mousse al cioccolato bianco
    Porzioni
    8/10 persone
    Ingredienti
    Per il ripieno:
    Porzioni
    8/10 persone
    Ingredienti
    Per il ripieno:
    Istruzioni
    1. In una terrina amalgamate la farina con la polvere di mandorle. Unite il burro a pezzetti e cominciate a lavorare l'impasto con la punta delle dita.
    2. Unite l'uovo intero, e uno alla volta i tuorli ( potrebbero non servire tutti, dipende dalla grandezza delle uova)lo zucchero, la scorza di limone grattugiata un pizzico di sale e lavorate l'impasto quel tanto che serve ad assemblare gli ingredienti. Formate un panetto, avvolgetelo nella pellicola e mettetelo in frigo per 1/2 ora.
    3. Stendete 2/3 dell'impasto in uno stampo per crostate di 24 cm di diametro. Bucherellate il fondo con i rebbi di una forchetta, coprite con della carta forno aggiungete dei pesetti (fagioli) e procedete con la cottura in bianco, in forno a 180° per 20 minuti circa. Con il resto dell'impasto preparate dei biscotti a forma di stella e cuoceteli in forno per una decina di minuti.
    4. Preparate il ripieno scaldate 150 ml di panna in un pentolino, appena prende il bollore toglietela dal fuoco, aggiungete il cioccolato bianco tagliato a pezzetti e mescolate con una spatola fino a completo scioglimento. Ammollate in un po' d'acqua la gelatina strizzatela bene e aggiungetela al composto di cioccolata e panna. Montate la panna restante e incorporatela al resto con l'aiuto di una spatola.
    5. Spalmate la marmellata sul fondo della crostata, versate la mousse ottenuta, livellate se necessario e mettete in frigo a riposare per un paio d'ore. Tiratela fuori dal frigo mezz'ora prima di servire, completate con i biscotti a forma di stella e una spolverata di zucchero a velo.
  • Crostata con frolla alle mandorle e mousse al cioccolato bianco

 

Crostata con frolla alle mandorle e mousse al cioccolato bianco

Senza categoria

Crostata di Pere con mousse al Cioccolato e Zenzero

Pere e Cioccolato, mai connubio risultò più azzeccato 😉
 
 
Un guscio di pasta frolla, ripieno di una soffice mousse e morbide pere, un dolce perfetto per allietare questa fresca domenica d’autunno.
 
Ingredienti:
 
Per la Frolla:
 
300 g Farina 00
150 g di Burro
150 g di Zucchero
1 Uovo intero
1 Tuorlo
Buccia di Limone
1 pizzico di Sale
 
Per la Mousse Cioccolato e Zenzero
 
85 g di Cioccolato Fondente
85 g di Burro
40 g di Zucchero
2 uova
1 cucchiaino d’acqua
Zenzero in polvere q.b.
un pizzico di Sale
 
Inoltre:
3 Pere Kaiser
40 g di Zucchero
Succo di limone
 
 
 
 
 
Ponete la farina a fontana su una spianatoia, incorporate 150 g di Zucchero, un pizzico di sale,la buccia d limone grattugiata, il burro a tocchetti,   le uova  amalgamate rapidamente gli ingredienti,quel tanto che basta per ottenere un impasto dalla consistenza granulosa. Mettetelo a riposare per un ora in frigo.
Trascorsa l’ora rivestite uno stampo da crostata con carta forno stendete l’impasto, adagiatelo sulla teglia, bucherellate il fondo con i rebbi di una forchetta e mettete a riposare per 20 minuti in frigo .
Coprite il fondo dell’ impasto con della carta forno e dei pesi e procedete con la cottura in bianco del guscio  in forno a 180° per 30 minuti togliendo i pesi e la carta per gli ultimi 15 minuti e abbassando la temperatura del forno a 170°.
Nel frattempo preparate la mousse.
Fate sciogliere a bagnomaria il cioccolato con il burro e lo zenzero in polvere e tenete da parte.
Separate i tuorli dagli albumi.
In una ciotola sbattete con una frusta i tuorli con zucchero e il cucchiaino d’acqua, mettete a cuocere a bagnomaria per circa tre minuti,continuando a montare con la frusta  fino a che il composto non si addensi.
Togliete dal fuoco e fate raffreddare immergendo la ciotola in un altra piena d’acqua ghiacciata ( facendo attenzione che l’acqua non entri in contatto con lo zabaione).
una volta raffreddato unite il composto di cioccolato e mescolate bene.
Montate a neve gli albumi con un pizzico di sale e uniteli al composto di cioccolato con l’aiuto di una spatola avendo cura di non smontarli.
La mousse è pronta.
Sbucciate le pere ,tagliatele a fettine ,irroratele con il succo di un limone cospargetele di zucchero un cucchiaio d’acqua e fatele caramellare in padella per pochi minuti.
 
 
 
Non vi resta che assemblare il tutto
 Riempite il guscio di frolla con la mousse e completate con le pere caramellate.
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Senza categoria

Cherry Tart

 

Cherry Tart


“No non temere tu non sarai preda dei venti 
ma perché non mi dai la tua mano perché 
potremmo correre sulla collina 
e fra i ciliegi veder la mattina che giorno è 
E dando un calcio ad un sasso 
residuo d’inferno e farlo rotolar giù giù giù 
e noi ancora ancor più su 
planando sopra boschi di braccia tese 
un sorriso che non ha 
né più un volto né più un’età 
e respirando brezze che dilagano su terre senza limiti e confini 
ci allontaniamo e poi ci ritroviamo più vicini 
e più in alto e più in là 
ora figli dell’immensità”

Avete riconosciuto questi versi?Si è proprio lui Lucio Battisti , con una delle sue canzoni più belle “La Collina dei Ciliegi”
Sono un po’ di giorni che la canticchio tra me e me, oggi ve la dedico cosi come le mie Cherry Tart.
Concedetevi 5 minuti aprite la finestra mettevi comodi e rilassatevi ,facendovi trasportare dalle note di questa  piacevole melodia.
Buona giornata 😉
 
 
 
 
Ingredienti:

Pasta Frolla alla mandorla  ( potete usare una frolla classica)

Per il Ripieno:
Ciliegie ( calcolate circa 50g a tartelletta ,pesate con tutto il nocciolo)
Liquore alla ciliegia un paio di cucchiai
Zucchero di canna q.b
Biscotti secchi q.b

Preparate la pasta frolla e mettetela in frigo a riposare per 30 minuti circa, nel frattempo lavate e snocciolate le ciliegie, mettetele a macerare in una ciotola con lo zucchero di canna e il liquore.
Stendete l’impasto , rivestite le formine per tartelette ritagliando gli avanzi, cospargete il fondo di ogni tartelletta con dei biscotti sbriciolati e infine aggiungete le ciliegie , infornate a 180° per 15/20 minuti dipende dal forno, fate raffreddare prima di sformare e servire.

 

 
CONSIGLIA Torta di mais