Browsing Tag:

Carnevale

Carnevale/ Classici/ Dolci

Chiacchiere alla Panna

Oggi è martedi grasso, l’ultimo giorno di bagordi culinari prima di tornare un po’ a regime 🙂

Ieri vi ho lasciato una carrellata di ricette  carnevalesche delle mie amiche blogger, 

oggi vi lascio una mia ricetta.

Le famosissime Chiacchiere in versione light ( se così vogliamo dire)

preparate con soli due ingredienti:

Farina e Panna

Chiacchiere alla Panna

Facili e veloci da preparare, leggerissime all’assaggio, spariscono in un attimo.

Provatele e fatemi sapere se vi sono piaciute 🙂

Chiacchiere alla Panna

Print Recipe
Chiacchiere alla Panna
Tra le più classiche preparazioni di Carnevale, le chiacchiere in una versione light con soli 2 ingredienti
Tempo di preparazione 25 minuti
Tempo di cottura 10 minuti
Tempo Passivo 30 minuti
Porzioni
6 persone
Ingredienti
Per decorare
Tempo di preparazione 25 minuti
Tempo di cottura 10 minuti
Tempo Passivo 30 minuti
Porzioni
6 persone
Ingredienti
Per decorare
Istruzioni
  1. Disponete la farina a fontana su una spianatoia. Versate piano piano la panna, la scorza di limone e cominciate a impastare fino ad incorporare tutta la panna e ottenere un impasto liscio e omogeneo.
  2. Formate una palla, copritela con la pellicola da cucina e mettetela a riposare in frigo per 30 minuti circa.
  3. Con la macchina per tirare la sfoglia, stendete la pasta a uno spessore di 3 mm (la penultima o terzultima tacca). tagliate le sfoglie ottenute in rettangoli più o meno regolari, fate dei tagli al centro di ogni rettangolo.
  4. Friggete le chiacchiere ottenute in olio profondo, fino a che non sono dorate e gonfie. Togliete l'unto in eccesso su fogli di carta assorbenti. Trasferite su un piatto da portata, spolverizzate con zucchero a velo e servite

Chiacchiere alla Panna

 

Chiacchiere alla Panna

Carnevale/ Festività/ Senza categoria

Ti Consiglio 10 Ricette

Oggi un post diverso dal solito , innanzi tutto con molto orgoglio vi annuncio che sono diventata una Bloggalina ,

vi siete accorti del logo sul blog? Lo trovate in basso nella colonna di destra.

Mi piace un sacco 😉

Ma veniamo a noi. 

Con questo post faccio il mio “debutto” da Bloggallina

partecipando per la prima volta  alla rubrica “Ti consiglio 10 ricette

Questo mese ho avuto l’onore  di decidere il tema e le ricette della rubrica.

Il tema da me scelto è:

Il Carnevale

 Ricette della tradizione dolci e salate.

Scegliere le dieci ricette è stata un impresa ardua, non avete idea delle bontà che le mie amiche Bloggalline hanno sui loro blog su questo tema.

Ma ecco le mie preferite:

 I Migliaccio Muffin dal blog kitty’s kitchen

Una versione rivisitata e  moderna del classico Migliaccio

 

Le Tapas Spezine dal blog Mum Cake Frelis

la Mesciüa una buonissima zuppa di legumi

I Barbagioan dei ravioli fritti ripieni di zucca

 la Focaccia con le acciughe fritte.

 

 

Le Sfince dal blog BiancaVaniglia

delle buonissime frittelle di patate che non potevo non scegliere perchè per me significano casa,

ricordi e profumi d’infanzia.

 

La Lasagna Napoletana dal blog Barbie magica cuoca

Parla da sola, non ha assolutamente bisogno di alcuna spiegazione

 

 

Frittelle Ripiene di Crema dal blog Stefania  Profumi & Sapori 

una ricetta di Luigi Biasetto

 

Castagnole al forno all’ Alchermes e al Rum dal blog La Pagnotta Innamorata

Ben due ricette, entrambe da provare

 

Frittelle di Riso dal blog ChefCuokka

una ricetta della tradizione Toscana

 

Le Fregnacce di AcquaPendente dal blog La Casa del Coniglio Bianco

 una antica ricetta del carnevale di Acquapendente

che mi ricorda tantissimo le scrippelle ‘mbusse abruzzesi

 

 

 

Bomboloni al forno dal blog La Baita dei Dolci

Dei golosissimi bomboloni cotti al forno

 

Biscotti Morbidi Arcobaleno dal blog Letizia in Cucina

dei coloratissimi biscotti che faranno sicuramente felici i bambini

 

 

Non so voi, ma io piano piano le rifaccio tutte 🙂

Carnevale/ Dolci/ Festività/ Senza categoria

Bignole alla crema pasticcera

Bignole 2 023

Febbraio è di certo il mese più allegro dell’anno, è il mese in cui si festeggia il Carnevale, maschere, coriandoli, allegria e colore in ogni dove.

In cucina è il fritto a far da padrone, lo si sente nell’aria per tutto lo stivale da nord a sud senza esclusione. Chiacchiere, Strufoli, castagnole, ciambelle, l’elenco è infinito. ogni regione ha la sua versione personalizzata di queste delizie.

Oggi vi parlo delle Bignole, che altro non sono che dei piccoli bignè fritti che potete riempire con quello che più vi piace,io ho scelto per voi l’abbinamento più classico la crema pasticcera.

Bignole alla crema pasticcera
Autore: 
Recipe type: Dolci
 
Piccoli bignè fritti ripieni di crema pasticcera. Ingredienti per 10 persone
Ingredienti
  • 200 g di Farina per dolci
  • 600 ml di Latte
  • 150 g di Zucchero semolato
  • 40 g di Burro
  • 4 uova intere
  • 6 tuorli
  • 1 limone non trattato
  • ½ stecca di Vaniglia
  • 1 pizzico di Bicarbonato
  • 1 Pizzico di Sale
  • Olio per Friggere
  • Zucchero a velo
Istruzioni
  1. In un pentolino portate ad ebollizione 100 ml di latte con 100 ml di acqua, il burro, 25 g di zucchero, il bicarbonato e il sale. togliete il pentolino dal fuoco, unite 150 g di farina, tutta in una volta e mescolate bene; rimettete sul fuoco e cuocete mescolando sempre fino a che l'impasto non si staccherà dalle pareti. trasferitelo in una ciotola e fate intiepidire. A questo punto incorporate all'impasto le 4 uova intere più un tuorlo. aggiungete un uovo alla volta ( una planetaria, un robot da cucina o simili è di grande aiuto in questo passaggio) lavoratelo finchè diventa omogeneo. Friggete l'impasto prelevandolo con l'aiuto di due cucchiaini, in olio profondo e caldo. Scolate le bignole ottenute su carta assorbente e lasciatele raffreddare.Preparate ora la crema pasticcera: scaldate i 500 ml di latte rimasto con mezzo baccello di vaniglia e la scorza grattugiata di limone. In una ciotola lavorate i 5 tuorli d'uovo con 125 g di zucchero e 50 g di farina, incorporate il latte che avrete filtrato, trasferite il tutto nuovamente in un pentolino e cuocete a fiamma bassa, sempre mescolando fino ad ottenere una crema densa. Farcite le bignole con la crema pasticcera aiutandovi con una sac a poche con bocchetta liscia, cospargete di zucchero a velo e servite.

Bignole 2 018

Carnevale/ Cucina Regionale/ Festività/ Lievitati/ Senza categoria

Gnocco Fritto Emiliano

Questo era il post che avevo programmato per Carnevale, ma che non sono riuscita a pubblicare in tempo ve lo propongo oggi, perché tanto lo Gnocco fritto lo potete preparare e gustare tutte le volte che vi va .
 
 
La ricetta è tratta dal Sale&Pepe di Febbraio 2012 nell’editoriale la direttrice del giornale Laura Maragliano dice che si tratta di una ricetta spedita  da una lettrice di Reggio Emilia Anna Tognini ben 25 anni anni fa.
È una variante della ricetta tradizionale e prevede nell’impasto l’uso dello stracchino, il risultato è uno gnocco fritto croccante fuori e morbido dentro ottimo sia caldo che freddo.
 
 
 
 
 
 
 
Ingredienti:
250 g di Farina 
60 g di Stracchino
10 g di Burro
50 ml di latte
50 ml di Acqua Frizzante
Olio di semi di Arachide
Sale
2/3 g lievito di lievito di Birra ( mia aggiunta)
 
 
 
 
Sciogliete il burro e scaldate leggermente il latte.
Su una spianatoia disponete la farina fate una fontana , unite il latte il burro, il lievito  , lo styracchino una presa di sale e cominciate a lavorare  aggiungendo piano piano l’acqua ( non è detto che vi serva tutta), fino ad ottenere un impasto liscio e sodo. Formate una palla incidetela con un taglio a croce e lasciate riposare per 2 ore circa.
lavorate nuovamente l’impasto ,stendetelo con il mattarello su di un piano infarinato ad uno spessore di circa 4 mm. 
praticate dei tagli incrociati formando dei rombi di circa 5 cm di lato.
Friggete gli gnocchi  in olio profondo e caldissimo. Sono pronti in meno di un minuto.
Sgocciolateli su  fogli di carta assorbente.
Serviteli caldi accompagnati da salumi , Formaggi e Sottaceti.
Una tira l’altro.
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Senza categoria

Chiacchiere di Carnevale

In una casa senza bambini può capitare che ci si scordi del Carnevale, ecco perché mi ricordo di postare la mia ricetta delle Chiacchiere solo oggi , praticamente l’ultimo giorno utile.

 
Chiacchiere di Carnevale
 
Ingredienti per 4:
250g Farina 00
2 Uova
25g Burro
20g Zucchero
1 bicchierino di Grappa
Zucchero a velo q.b.
Olio di semi d’arachideSale un pizzico
 
 
 
 
 
Raccogliete la farina nella planetaria unite il pizzico di sale, lo zucchero e il burro morbido, amalgamate gli ingredienti a bassa velocità, incorporate le uova ad uno ad uno ed infine la grappa, lavorate l’impasto a velocità moderata fino a che non otterette una massa compatta e soda, formate una palla  copritela con un telo e lasciatela riposare in frigo per 30 minuti circa. 
Dividete l’impasto in parti più piccole  e lavorateli ad uno uno con la macchina della pasta formando delle sfoglie abbastanza sottili ( io le ho lavorate fino alla 5° tacca)
Ottenute le sfoglie con l’aiuto di una rotella dentellata, tagliatele a forma rettangolare e praticate due incisioni all’interno di ogni rettangolo ,annodate liberamente le striscie in eccesso. friggete le chiacchiere in abbondante olio ben caldo, fate dorare ma non bruciare,scolate su carta assorbente da cucina e infine spolverate con zucchero a velo.
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
CONSIGLIA Torta di mais